Sembra ieri che… Crearts 5 anni dopo

4 Maggio 2011_

Una giornata calda per essere primaverile… c’era una temperatura piacevole quando misi piede per la prima volta in Agenzia. Mi sembrò di buon auspicio. In quel periodo lasciai l’Università e cercavo un lavoro che mi rispecchiasse, un lavoro creativo, stimolante… qualcosa che potesse piacermi senza annoiarmi. In quel periodo trovavo difficile definire “cosa vuoi fare da grande” ma quando entrai in Crearts ebbi le giuste sensazioni se così si può dire, ed oggi, dopo ben cinque anni, posso confermarlo pienamente.

All’inizio, con l’aiuto di Vittorio, gestivo le pagine social, contattavo clienti, inviavo newsletter “manualmente” con Mozilla Thunderbird (che tortura!), inoltravo le statistiche Google Analytics ai clienti… in pratica imparavo le prime dinamiche di funzionamento di un’agenzia di comunicazione. Vittorio stava definendo la sua idea di agenzia e lavorava per realizzarla, aspettando tempi più maturi. Qualche anno dopo avrebbe poi condiviso con tutti noi il suo progetto.

Durante questi primi anni crebbe in me l’interesse per la grafica. Mi piaceva osservare Vittorio mentre realizzava grafiche vettoriali con Adobe Illustrator. Conoscevo solo Adobe Photoshop e vedere sullo schermo dell’iMac forme geometriche perfettamente nitide – “senza pixel” – mi affascinava. Mi decisi. Voglio studiare grafica pubblicitaria.

Tuttora studio – e nel ruolo di Graphic Designer per la Crearts, non lo nascondo, sento un pò di fierezza; perché qui ho trovato persone che hanno contribuito a creare un mix perfetto di professionalità e ambizione, amicizia e familiarità, gentilezza e disponibilità. In altre parole… simplify experience. E simplify experience racchiude un pò la sintesi del lavoro che ho fatto su me stesso e che oggi condivido con Voi.