Crearts ricrea gli spazi e riparte

Oggi riprendiamo a lavorare… dall’ufficio, visto che ci siamo mantenuti costantemente in contatto con i nostri clienti anche durante questo periodo di pausa. E, proprio l’ufficio, ha subìto qualche cambiamento che vorrei velocemente spiegare facendo ricorso a sensazioni, perché quello che conta non è tanto il cambiamento fisico, ma quello che c’è dietro la soluzione estetica.

Mi permetto un’immagine personale. Ricordo la prima volta, ormai quasi un anno fa, che sono entrata in Crearts. Uno spazio luminoso, ben curato, in cui ognuno pur lavorando in un open space aveva la sua scrivania personale. Ebbi una bella, positiva impressione.

Questa mattina è stato come rientrare di nuovo per la prima volta ma con una diversa sensazione. Ho riconosciuto uno spazio più nostro, una maggiore personalizzazione.

Adesso, pur mantenendo la sua identità originale, vedo un po’ di tutti noi in Crearts. Questo è adattarsi, cogliere la ricchezza che può offrire un ambiente in cui lavorano varie professionalità a stretto contatto, dove ognuno può essere un’occasione, uno stimolo per l’altro.

Oggi Crearts è un’azienda capace di adattarsi e di formulare una vision chiara del proprio percorso. Un percorso che riprendiamo proprio da qui. Buon lavoro a tutti!