TN Torello Moving strategies. Breve storia di un rebranding

Il mercato cambia continuamente e le aziende devono pensare al modo migliore per stare al passo con i tempi e adattare i servizi senza perdere mai di vista la propria identità. Torello, cliente Crearts dal 2014, ha una storia che racconta bene lo sviluppo, l’espansione e la diffusione della marca e dei valori nell’arco di un quarantennio. 40 anni sono davvero tanti per restare gli stessi e, oltre ad essere una necessità dettata dal mercato, cambiare è anche giusto.

Diventa difficile immaginare, ai tempi in cui nacque l’azienda, quali erano i confini entro cui il settore dei trasporti si muoveva e quali ne erano i limiti, per noi che siamo abituati a ragionare e a muoverci all’interno di un mercato con orizzonte il mondo. Di certo c’erano confini precisi e l’offerta dei servizi era in qualche modo “contenuta” entro tali confini. Oggi, annullato ogni confine e in conseguenza della sua crescita, Torello si configura come una holding con una serie di aziende controllate sul territorio europeo.

L’osservazione della percezione dell’azienda, emersa soprattutto dall’interazione degli utenti sui social, ha posto all’attenzione una “difficoltà” nel riconoscere le aziende del Gruppo insediate in Italia e le società presenti in Europa (queste ultime, operano secondo le norme di diritto del paese ospitante ma sotto la direzione manageriale di Torello). Tale situazione ha posto l’urgenza di un rebranding per meglio esprimere l’organizzazione di Torello e ha dettato la scelta di ridefinire la brand architecture internazionale del Gruppo.

Moving strategies per la crescita futura

Il brand Torello è da tempo riconosciuto non solo per quello che offre ma per quello che è, un Gruppo che muove fisicamente e virtualmente persone, servizi, risultati e… il futuro.

Il trasporto, la logistica e il rapporto con il cliente – non da meno – sono strategie. Studiate, progettate, realizzate con il cliente stesso. Da qui la definizione del payoff moving strategies per racchiudere la mission, e al contempo la vision, di un’intera azienda.

TN: il patrimonio da conservare

È sembrata naturale – sempre in ottica rebranding – la scelta di utilizzare lo stesso logo TN per identificare tutto il Gruppo Torello, un simbolo che non disperde il patrimonio identificativo del marchio di partenza. Perché TN è un brand chiave per l’intero gruppo, in grado di racchiudere in un’immagine, la più nota, i valori dell’azienda. E i valori del brand Torello sono indiscutibilmente Nicola Torello.

L’infografica, un modo di raccontare vicino all’utente

Moving strategies è stato introdotto attraverso un video in infografica, realizzato in collaborazione con gli amici dello Studio Morsi, che spiega dettagliatamente la composizione della holding dando le informazioni necessarie per capire come opera Torello come Gruppo.

Torello moving strategies rispecchia in tutto simplify experience: valorizzazione della storia, ripartizione per competenze, differenziazione. Infine, condivisione. Fondamentale per poter operare come un’unica realtà.

Dalla famiglia Torello abbiamo ricevuto un segnale forte di fiducia che ci ha suggerito una riflessione su come un’azienda, presente da tanti anni sul mercato, si è lasciata trasmettere quell’accelerazione necessaria affinché si indirizzasse verso una rinnovata identità del brand: internazionale, con tutte le potenzialità che questo comporta. Insomma, un bel salto anche per Crearts!

Entro il 2016 sarà in uscita un nuovo sito web con nome a dominio che riflette la nuova identità del brand.